Navigation

Coronavirus: Johnson, ho ancora febbre, resto isolato

Il premier britannico Boris Johnson. KEYSTONE/AP/Pippa Fowles sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2020 - 14:17
(Keystone-ATS)

Il premier britannico Boris Johnson ha ancora la febbre e prolunga il suo auto-isolamento a Downing Street, dopo essere stato testato positivo al coronavirus.

La quarantena di Johnson continua dunque oltre la settimana prevista dalle linee guida delle autorità sanitarie nazionali in caso di contagio accertato. Lo ha confermato lui stesso in un video affidato ai social media, dopo l'annuncio fatto ieri dal suo portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.