Navigation

Coronavirus: Merkel, mesi difficili davanti a noi

"Davanti a noi ci sono mesi difficili", ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del Consiglio europeo straordinario a Bruxelles KEYSTONE/AP/Francisco Seco sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2020 - 14:01
(Keystone-ATS)

"Siamo tutti preoccupati per il fatto che i numeri stanno aumentando e siamo tutti consapevoli che davanti a noi ci sono mesi difficili a venire". Così la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del Consiglio europeo straordinario a Bruxelles.

Ci saranno "difficoltà" fino a quanto "non avremo un vaccino", ha detto Merkel, sottolineando che i leader Ue concordano sulla necessità di "maggiore coordinamento".

"La situazione epidemiologica del coronavirus è preoccupante e possiamo evitare lo scenario peggiore della scorsa primavera solo attraverso la collaborazione", ha ribadito dal canto suo la presidente della Commissione europea, Ursula von Der Leyen, al termine dei lavori del vertice europeo. "Occorre migliorare il coordinamento sulle misure che vengono adottate dai singoli Paesi" trovando "un accordo sulla proposta che abbiamo presentato" sul codice a colori per le aree a rischio.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.