Navigation

Coronavirus: NY, piano ristoranti all'aperto permanente

Ristorazione all'aperto prolungata a New York per far fronte alle conseguenze dell'epidemia (nella foto i tavolini di un ristorante davanti ad un negozio di design di Madison Avenue, chiuso per il coronavirus) KEYSTONE/EPA/JUSTIN LANE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2020 - 20:44
(Keystone-ATS)

La ristorazione all'aperto diventa permanente a New York. Il programma 'Open Street', creato durante la pandemia per consentire ai ristoranti di sopravvivere dopo la serrata per impedire la diffusione dei contagi, era in scadenza il 31 ottobre.

Per il settore della ristorazione si tratta di una vittoria visto che con l'arrivo dei mesi invernali sarebbero stati ridotti ad una capacità al chiuso del 25%, almeno per la prima fase dell'apertura. Insostenibile per i costi di gestione.

Da ora in poi potranno continuare ad usare i marciapiedi antistanti la loro attività e addirittura le stesse strade che in alcune zone della città saranno chiuse al traffico. Da quando è iniziata la pandemia hanno chiuso circa 1.700 tra ristoranti e bar.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.