Navigation

Coronavirus: oltre tre milioni di contagi nel mondo

Due infermiere davanti a un pronto soccorso a New York. KEYSTONE/AP/KATHY WILLENS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2020 - 08:40
(Keystone-ATS)

Il numero di contagiati dal coronavirus nel mondo ha superato la soglia dei tre milioni, secondo un calcolo della Johns Hopkins University. Il numero dei casi confermati è esattamente 3'083'467.

Il Paese più colpito sono gli Usa, con 1,1 milione di casi. I morti sono 58'265, di cui 2'200 vittime nelle ultime 24 ore. Il totale dei decessi ha superato quello dei soldati Usa morti in Vietnam (58'220).

L'Italia ha intanto superato la soglia dei 200 mila contagiati dall'inizio della pandemia: aumentano guarigioni e decessi mentre la curva dei contagi scende: ieri erano 105'205, 608 meno del giorno precedente.

In Germania la curva risale dopo la fine del lockdown, mentre la Francia e la Spagna frenano sulle riaperture. Si segnala inoltre un forte aumento dei contagi in America Latina, che conta 180'000 contagi e 9'000 morti. Secondo uno studio, potrebbero ammalarsi in tutto il mondo un miliardo di persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.