Navigation

Coronavirus: Oms, bene calo contagi, ma restare vigili

Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2020 - 16:55
(Keystone-ATS)

"I dati in arrivo dalla Cina sull'epidemia di coronavirus continuano a mostrare un rallentamento nei nuovi contagi. Ancora una volta, questo trend ci incoraggia, ma non è ancora tempo per abbassare la guardia".

Lo spiegato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel bollettino quotidiano da Ginevra, aggiungendo che "fino alle sei di questa mattina, ora di Ginevra, la Cina ha riportato 74.675 contagi complessivi, e 2121 morti".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.