Navigation

Coronavirus: Oms, vaccino tra 12-18 mesi

Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'OMS KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 marzo 2020 - 17:34
(Keystone-ATS)

"Il vaccino contro il Covid-19 è ancora lontano: ci vorranno almeno 12-18 mesi". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul coronavirus.

"Ci sono oltre mezzo milione di casi di contagio di Covid-19 e oltre 20 mila morti. Sono numeri tragici ma non dimentichiamo che centinaia di migliaia di persone nel mondo sono guarite", ha aggiunto.

L'OMS ha pure reso noto di aver creato una app per combattere la diffusione di notizie false sul coronavirus. Si chiama MyHealth e potrà essere scaricato sui sistemi iOS e Android a partire da lunedì. Fornirà notifiche e informazioni sul Covid-19, comunicherà a chi la usa se si trova in una zona ad alto rischio o se qualcuno nell'area ha dichiarato di aver contratto il virus.

Ci saranno anche degli strumenti per aiutare le persone a fare un'autodiagnosi nel caso avessero sintomi simili a quelli del coronavirus. Sarà disponibile in inglese, francese, cinese, spagnolo, arabo e russo.

L'obiettivo della app, spiegano i creatori del gruppo di volontari WHO Covid App Collective, è creare una fonte di informazione ufficiale dell'Oms fruibile dal grande pubblico sugli smartphone e sulla rete. Tra l'altro gli ideatori hanno deciso di lasciare la app 'aperta', il che vuol dire che tutti possono dare il loro contributo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.