Navigation

Coronavirus: Pasqua a casa anche per i consiglieri federali

I consiglieri federali durante un'uscita collettiva: una scena che sicuramente non si vedrà questa Pasqua. KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 aprile 2020 - 16:23
(Keystone-ATS)

"Questa Pasqua è diversa: restate a casa". Il messaggio, ripetutamente rivolto dalle autorità alla popolazione svizzera in questo periodo contraddistinto dall'epidemia di coronavirus, è stato ribadito oggi in un video dai sette consiglieri federali.

Nel breve filmato, i membri dell'esecutivo illustrano i propri programmi per i prossimi giorni festivi, uniti da un solo, rigoroso, denominatore comune: rimanere tra le mura domestiche.

Il video di due minuti, prodotto dalla Cancelleria federale, è stato pubblicato sulla pagina YouTube del governo. È disponibile con i sottotitoli in tedesco, francese o italiano.

L'apertura è affidata alla presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, la quale rivela che, invece della consueta visita alla madre in casa anziani, le telefonerà e suonerà per lei al pianoforte. Alain Berset afferma dal canto suo che si dedicherà alla lettura, mentre Ueli Maurer rinuncerà alla prima coppa di gelato all'aperto.

Ignazio Cassis sottolinea l'invito a evitare le trasferte: "Non venite quest'anno a trovarci. Vi aspettiamo un'altra volta", dice il ticinese. Guy Parmelin rimarrà nel suo domicilio di Bursins (VD), Karin Keller-Sutter progetta di cucinare, fare dolci e al massimo concedersi una passeggiata nel quartiere.

Viola Amherd non andrà oltre un giro in bicicletta e prega i cittadini di restare uniti e rispettare i limiti fissati. "Se continueremo a farlo", conclude ancora Sommaruga, "presto vedremo sicuramente un raggio di luce".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.