Navigation

Coronavirus: paziente francese trasferito in elicottero a Neuchâtel

Un paziente francese è stato trasportato in elicottero all'ospedale Pourtalès di Neuchâtel KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 marzo 2020 - 11:38
(Keystone-ATS)

L'Ente ospedaliero neocastellano (RHNe) ha accolto ieri sera sul suo sito di Pourtalès un paziente francese affetto da Covid-19 e trasferito in elicottero da Besançon (F) a Neuchâtel.

L'ospedale ha così dato seguito a una richiesta delle autorità della vicina Franche-Comté.

Dopo gli ospedali di Basilea campagna e Basilea città e del canton Giura, che hanno deciso di accogliere pazienti dalla vicina Alsazia, anche RHNe ha risposto affermativamente a una domanda delle autorità francesi, poiché dispone ancora di posti sufficienti per pazienti gravi che necessitano di un'intubazione, si legge in una nota odierna.

L'ospedale neocastellano possiede dieci letti con ventilatori liberi su 20 nel dispositivo attuato per far fronte alla situazione eccezionale legata al coronavirus. Accogliendo un paziente dalla vicina Francia, RHNe tende così la mano a una regione da cui provengono numerosi suoi collaboratori, il 60% dei quali lavora nei reparti di terapia intensiva. "Come il virus, anche la solidarietà non ha frontiere", conclude la nota.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.