Navigation

Coronavirus: primi impegni per Johnson in settimana

Il premier britannico Boris Johnson (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/PIPPA FOWLES/n10 DOWNING STREET sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2020 - 15:38
(Keystone-ATS)

Boris Johnson si prepara a tornare gradualmente in azione nel Regno Unito, dopo il contagio da coronavirus, l'improvviso aggravamento della settimana prima di Pasqua e i giorni trascorsi in ospedale e terapia intensiva.

Lo ha reso noto oggi un portavoce di Downing Street, precisando che per il momento il premier Tory resta a riposo in convalescenza, su raccomandazione dei medici, in un Paese in cui l'epidemia continua a galoppare e il governo deve affrontare polemiche crescenti su ritardi e lacune. Ma che ha in programma almeno una conversazione col presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e la ripresa delle audizioni settimanali - per la prima volta dopo tre settimane d'interruzione, anche se probabilmente in forma telefonica - con la regina Elisabetta che oggi compie 94 anni.

Il colloquio con la regina è previsto "nei prossimi giorni", ha detto il portavoce. Mentre a Trump il primo ministro intende "rivolgere un ringraziamento" per gli aiuti ricevuti dagli Usa sul fronte sanitario, oltre che per i cordiali messaggi di auguri di guarigione rivoltigli personalmente nei giorni passati.

Johnson avrà inoltre un rapporto sul vertice virtuale dedicato dai leader del G7 all'emergenza Covid-19, dove è stato rappresentato dal suo supplente, il ministro degli Esteri, Dominic Raab. Lo stesso Raab che, fa sapere Downing Street, continuerà peraltro a sostituirlo per ora nelle riunioni di governo, al Question Time previsto domani alla Camera dei Comuni dopo la ripresa post pasquale dei lavori parlamentari e alla presidenza del Consiglio dei Ministri di giovedì.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.