Navigation

Coronavirus: quasi 600 ricoverati, un centinaio in cure intense

Le cifre fornite oggi fanno un po' di chiarezza sulla situazione degli ospedali elvetici. KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2020 - 20:31
(Keystone-ATS)

I pazienti curati negli ospedali svizzeri per il Covid-19 nel corso della scorsa settimana erano 586. Nei reparti di terapia intensiva si trovavano 97 persone e 29 erano assistite tramite respirazione artificiale. I numeri sono continuamente in evoluzione.

A fornire queste importanti cifre è stato oggi nel tardo pomeriggio il Servizio sanitario coordinato (SSC) dell'esercito, riferendosi ai dati forniti dai cantoni durante la scorsa settimana. I cantoni che fino a pochi giorni fa registravano il maggior numero di ricoveri per coronavirus erano Vaud (92), Berna (69) e San Gallo (60).

In totale i posti letto ancora liberi nelle strutture sanitarie erano 6353. La capacità globale degli ospedali svizzeri ammonta a 22'301.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.