Navigation

Coronavirus: Sanchez, turisti potranno tornare in Spagna da luglio

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che i turisti stranieri potranno tornare in sicurezza in Spagna dal primo luglio KEYSTONE/EPA/JOSE MARIA CUADRADO JIMENEZ / MONCLOA HANDOUT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2020 - 15:24
(Keystone-ATS)

"Incoraggio gli spagnoli a pianificare le loro vacanze adesso. Inoltre, a partire da luglio, riprenderà l'ingresso dei turisti stranieri in Spagna in condizioni di sicurezza". Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sanchez in una conferenza stampa a Madrid.

Intervenendo sulle fasi di riaperture del Paese dall'emergenza coronavirus, Sanchez ha detto: "garantiremo che i turisti non corrano alcun rischio e che non ci portino alcun rischio. Non c'è contrasto tra salute e affari", ha aggiunto.

La Spagna, insieme all'Italia, è stata tra i Paesi più colpiti dall'epidemia di Covid-19 in Europa, dopo la Russia e il Regno Unito.

Lo stesso Sanchez ha pure annunciato che la Liga torna in campo la settimana dell'8 giugno. Il campionato spagnolo di calcio era fermo dal 23 marzo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.