Navigation

Coronavirus: SG, un "box per le visite" in una casa per anziani

Ospiti e visitatori comunicano al telefono attraverso un vetro KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 aprile 2020 - 17:08
(Keystone-ATS)

Un "box per le visite" che permette agli ospiti di una casa per anziani di comunicare al telefono con i famigliari dall'altra parte di un vetro. È l'idea realizzata in una casa di cura del Toggenburgo, nel canton San Gallo.

Il box, che può essere utilizzato per una durata di 45 minuti, sta riscuotendo un grande successo. "Potremmo tenerlo in funzione giorno e notte", dichiara a Keystone-ATS Georg Raguth, direttore della casa per anziani "Risi" di Wattwil (SG).

Quest'ultima conta un centinaio di ospiti e la "casetta delle visite" ha attirato l'interesse di diverse altre strutture per anziani, anche nella vicina Austria, afferma il suo ideatore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.