Navigation

Coronavirus: studio Austria, molti i casi sommersi

In calesse per le strade deserte di Vienna KEYSTONE/AP/Ronald Zak sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2020 - 11:31
(Keystone-ATS)

In Austria i primi di aprile sono stati registrati 12.200 casi di Covid-19. Secondo un test a campione, gli infettati sono stati invece molti di più, ovvero 28.500.

È questo l'esito dei tamponi a campione effettuati su 1.544 austriaci dalla Croce rossa in collaborazione con l'istituto demoscopico Sora.

Lo 0,32% delle persone selezionate a caso sono risultate positive. Con una probabilità del 95% la forbice dei casi in Austria è da 10.200 a 67.400 casi, mentre è 28.500 il valore più accreditato, hanno spiegato gli esperti demografici in una conferenza stampa a Vienna.

Lo studio a campione è stato commissionato dal governo per avere ulteriori elementi sulla percentuale dei casi sommersi. La percentuale - è stato detto - supera le stime fatte finora.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.