Navigation

Coronavirus: Usa, con riapertura raddoppieranno i morti

Stando alle nuove proiezioni dell'amministrazione del presidente statunitense Donald Trump, rivelate dal New York Times, negli Usa vi saranno almeno 200'000 nuovi casi di contagio entro la fine di questo mese. KEYSTONE/AP/Alex Brandon sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2020 - 18:14
(Keystone-ATS)

Entro giugno negli Stati Uniti, in concomitanza con la riapertura delle attività, è previsto quasi un raddoppio del numero quotidiano delle vittime causate dal coronavirus, circa tremila al giorno.

È quanto emerge dalle nuove proiezioni dell'amministrazione del presidente Donald Trump rivelate dal New York Times, in cui si parla di almeno 200'000 nuovi casi di contagio negli Usa entro la fine di questo mese.

Attualmente il numero dei decessi quotidiani è calato sotto le duemila vittime, circa 1750 al giorno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.