Navigation

Coronavirus: Usa, infettato due volte, la seconda più gravemente

Due volte positivo al Covid, la seconda in modo grave: è successo a un giovane americano. KEYSTONE/AP/ARIEL SCHALIT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2020 - 20:30
(Keystone-ATS)

Un paziente americano, senza alcun problema di salute precedente, è stato infettato due volte, a poca distanza di tempo, dal Sars-Cov-2: a colpire l'uomo, ora guarito, sono state due diverse varianti del virus.

Lo indica indica un articolo del Laboratorio di Salute pubblica dello Stato del Nevada, pubblicato sulla rivista Lancet Infectious disease.

A provare il contagio sono state le analisi sull'agente patogeno - condotte sia ad aprile che a giugno - che hanno rivelato differenze genetiche.

Il paziente, un uomo di 25 anni della contea Washoe (Nevada), era risultato negativo nel lasso di tempo tra le due infezioni. L'ultimo contagio, registrato a giugno, è risultato più grave al punto da richiedere il ricovero.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.