Navigation

Coronavirus: Usa, rinvii e annullamenti eventi, anche Coachella

Il festival Coachella è un appuntamento molto noto per gli statunitensi, in particolare per gli influencer (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/ETIENNE LAURENT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2020 - 07:08
(Keystone-ATS)

Il festival di Coachella, uno dei principali eventi musicali dell'anno negli Stati Uniti che si svolge nel deserto della California, è stato rinviato ad ottobre a causa dell'emergenza coronavirus. Doveva svolgersi ad aprile e durare due settimane.

Cancellata anche la mezza maratona di New York programmata per domenica 15 marzo, rendono noto gli organizzatori. È la prima grande manifestazione di massa cancellata dall'inizio dell'emergenza.

Era prevista la partecipazione di 25'000 corridori.

Sempre a New York, Vision Expo, una delle maggiori fiere internazionali di occhialeria in programma dal 26 al 29 marzo, è stata cancellata a causa dell'epidemia di coronavirus. Lo rendono noto gli organizzatori. L'esposizione sarà conglobata in Vision Expo West, prevista a Las Vegas dal 23 al 26 settembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.