Navigation

Coronavirus: Usa, terzo caso di origine sconosciuta, è in Oregon

Un uomo con una mascherina a Los Angeles: in California sono stati registrati due casi di contagio dall'origine sconosciuta. KEYSTONE/AP/Richard Vogel sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 febbraio 2020 - 09:14
(Keystone-ATS)

Terzo caso di coronavirus di origine sconosciuta negli Usa, questa volta nello Stato dell'Oregon, sullo costa del Pacifico. Lo hanno reso noto le autorità in una conferenza stampa a Portland.

Si tratta di una persona residente nella contea di Washington che non risulta aver viaggiato in Paesi colpiti dall'epidemia né aver avuto contatti con persone contagiate.

Altri due casi analoghi sono stati registrati in California. Contagiati un uomo di 65 anni della contea di Santa Clara e una donna in quella di Solano, a circa 150 km di distanza.

Nel frattempo i Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) chiedono che ogni Stato e ogni dipartimento locale alla sanità abbia la capacità di fare il test per il coronavirus entro la fine della prossima settimana. Lo ha detto la direttrice, Nancy Messonnier, ammettendo che finora le cose "non sono andate così lisce come volevamo".

Alcuni kit con i test mandati inizialmente ai laboratori statali e locali erano difettosi e questo ha ritardato la capacità di testare i casi positivi. Solo un pugno di laboratori, oltre ai Cdc, hanno potuto effettuare i test.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.