Navigation

Coronavirus arricchisce paperoni Usa, in 2 mesi +434 miliardi

I miliardari americani hanno guadagnato con la crisi del coronavirus KEYSTONE/AP/John Locher sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2020 - 17:14
(Keystone-ATS)

Il coronavirus arricchisce i paperoni americani. Dalla metà di marzo alla metà di maggio, i 600 uomini più ricchi d'America si sono arricchiti di 434 miliardi di dollari.

Il patron di Amazon Jeff Bezos e l'amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg sono coloro che più hanno visto aumentare la loro fortuna: Bezos ha guadagnato 34,6 miliardi di dollari, Zuckerberg 25 miliardi. E' quanto emerge da uno studio dell'American for Tax Fairness e dell'Institute for Policy Studies Program for Inequality sulla base dei dati di Forbes.

Secondo lo studio, i miliardari hanno visto la loro ricchezza crescere del 15% nei due mesi di pandemia a un totale di 3,38 miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.