La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha invitato oggi le ambasciatrici e gli ambasciatori esteri accreditati in Svizzera presso il Centro di cultura e congressi di Lucerna KKL.

All'evento culturale, finalizzato a curare i contatti ai massimi livelli con i rappresentanti di Stati esteri accreditati a Berna, ha partecipato anche Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Ai diplomatici è stato spiegato che il KKL, realizzato dall'architetto Jean Nouvel, è non solo un gioiello architettonico e un luogo di eventi musicali ai massimi livelli, ma anche il risultato di un processo della democrazia diretta, precisa una nota del Dipartimento federale di giustizia e polizia. Simonetta Sommaruga ha rilevato nel suo discorso che "più i cittadini sono coinvolti nelle decisioni tanto più grande è la fiducia nella politica".

La consigliera di Stato lucernese, Yvonne Schärli-Gerig, capo del Dipartimento di giustizia e sicurezza, ha illustrato le fasi di realizzazione del KKL, che è stato a più riprese oggetto di votazioni popolari. In un ulteriore intervento sono stati trattati gli aspetti dell'acustica e dell'architettura del Centro, inaugurato nel 1998 e dove oggi si sono esibiti i giovani musicisti dell'Alta scuola di musica di Lucerna.

Questo invito è un appuntamento fisso nel calendario diplomatico degli eventi. Negli anni pari è organizzata un'escursione in una determinata regione del Paese, mentre negli anni dispari è proposto un evento culturale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.