La Corte internazionale di giustizia dell'Aia ha dichiarato oggi "ammissibile" la richiesta dell'Iran di recuperare due miliardi di dollari (grossomodo la medesima somma in franchi) congelati negli Stati Uniti.

Gli Usa sostengono che quei fondi devono andare alle vittime degli attacchi attribuiti a Teheran. I giudici della Corte internazionale hanno respinto la richiesta degli Usa di rigettare la richiesta iraniana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.