Navigation

Costa Concordia: giudice sequestra nave Carnival in Texas

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 marzo 2012 - 19:50
(Keystone-ATS)

Una nave del gruppo Carnival - che controlla l'italiana Costa Crociere - la Triumph, è stata posta sotto sequestro oggi dal Tribunale del Texas poco prima di lasciare il porto di Galveston, dopo la denuncia del figlio di una passeggera della Costa Concordia morta nella tragedia dell'Isola del Giglio. Il sequestro è stato chiesto come misura cautelativa a tutela del risarcimento.

Il gruppo Carnival Cruise si è detto "dispiaciuto per quanto accaduto" e ha assicurato i passeggeri in partenza dal Golfo del Messico che "i nostri studi legali stanno cercando di risolvere la questione". "Siamo ottimisti, si legge in una nota della società".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?