Navigation

Costa d'Avorio: Cpi, Gbagbo diretto all'Aja

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2011 - 20:53
(Keystone-ATS)

La Corte penale internazionale (Cpi) ha emesso un mandato di cattura contro il deposto presidente della Costa d'Avorio, Laurent Gbagbo. Gbagbo ha già lasciato il paese diretto all'Aja.

Secondo l'ufficio del procuratore della Cpi, oltre 3.000 persone sono state uccise durante le violenze seguite al rifiuto di Gbagbo di lasciare il potere e di accettare il responso delle urne, favorevole a Alassane Ouattara. Gbagbo è attualmente agli arresti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?