Navigation

Costa d'Avorio, mandato di arresto per candidato premier

L'ex premier è ricercato. KEYSTONE/AP/REBECCA BLACKWELL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2019 - 07:24
(Keystone-ATS)

Un mandato di cattura internazionale è stato emesso dalla giustizia ivoriana contro Guillaume Soro, ex premier della Costa d'Avorio e candidato alle presidenziali in programma nel 2020, per "tentativo di attaccare l'autorità dello Stato".

Lo ha annunciato il pubblico ministero alla televisione pubblica.

"Elementi in possesso dei servizi di intelligence" stabiliscono "chiaramente che il progetto doveva essere attuato presto", ha affermato il procuratore Richard Adou. Quindici dei suoi sostenitori "sono stati arrestati" dalla polizia, incluso il deputato Alain Lobognon, braccio destro di Soro, "ma per casi completamente diversi", ha detto il procuratore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.