Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ABIDJAN - Il presidente della Costa d'Avorio, Laurent Gbagbo, ha annunciato di aver sciolto il governo e la commissione elettorale in seguito ad una disputa sulla registrazione dei votanti che rischia di far deragliare il fragile processo di pace.
L'annuncio ha fatto seguito alla decisione del premier, che é un ex ribelle, di sospendere a tempo indeterminato la registrazione dei votanti per le tanto attese elezioni presidenziali. La tornata elettorale è invocata da anni per porre fine allo stallo creato dalla guerra del 2002-2003 che ha diviso in due la Costa d'Avorio, massimo produttore mondiale di cacao controllato da ribelli nella sua parte settentrionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS