Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEUCHÂTEL - Il mercato del mattone continua a tirare: nel primo trimestre dell'anno sono state ultimate in Svizzera 8420 abitazioni nuove, il 9% in più dello stesso periodo del 2009. Gli alloggi in costruzione a fine marzo erano 64'440 (+10% su base annua) e in crescita sono risultati pure i permessi di costruzione, saliti del 5% a 13'060 nel periodo gennaio-marzo.
Stando ai dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), il numero di abitazioni nuove è aumentato nelle località con meno di 5000 abitanti, mentre è calato in quelle più grandi. Per quanto riguarda i grandi agglomerati si registra un calo a Berna (-51%), Basilea (-21%) e Zurigo (-14%), mentre contro tendenza sono Ginevra (+24%) e Losanna (+74%).
Tutti e cinque gli agglomerati presentano una progressione degli alloggi ancora in costruzione, mentre i permessi sono ovunque in calo (dal -25% di Berna al -13% di Zurigo), con l'unica eccezione di Basilea (+14%). Nei comuni più piccoli (meno di 5000 anime) sono invece in aumento sia le abitazioni in costruzione, sia le autorizzazioni.

SDA-ATS