Navigation

Costruzione abitazioni: in crescita nel secondo trimestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 settembre 2010 - 09:51
(Keystone-ATS)

NEUCHÂTEL - L'attività edilizia è ancora in crescita: nel secondo trimestre dell'anno sono state ultimate in Svizzera 9750 abitazioni nuove, il 2,5% in più dello stesso periodo del 2009. Gli alloggi in costruzione a fine giugno erano 67'420 (+12% su base annua), mentre in calo sono risultati i permessi di costruzione, scesi del 2% a 11'810 nel periodo aprile-giugno.
Stando ai dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST), il numero di abitazioni nuove è aumentato nelle località con meno di 2000 abitanti e in quelle con 5000-10'000 abitanti, mentre è sceso lievemente nei comuni con 2000-5000 abitanti e in modo più marcato nei centri più grandi. Per quanto riguarda i grandi agglomerati si registra un calo a Berna (-77%), Ginevra (-32%), Basilea (-17%) e Zurigo (-15%), mentre in controtendenza è Losanna (+146%).
Quattro agglomerati su cinque - l'eccezione è Losanna - presentano una progressione degli alloggi ancora in costruzione, mentre i permessi sono in flessione a Berna (-48%), Ginevra (-46%) e Zurigo (-7%), e in progressione a Basilea (+17%) e a Losanna (+23%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.