Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Credit Suisse ha annunciato oggi la cessione delle sue attività Exchange Traded Funds (ETF), vale a dire quelle concernenti i fondi negoziati in borsa legati all'andamento di un determinato indice. L'acquirente è la società americana BlackRock, azienda specializzata in fondi. Il prezzo di vendita non è stato precisato.

Il comparto in questione ha attivi in gestione per 16 miliardi di franchi, precisa la banca in un comunicato odierno. L'operazione, che deve ancora essere approvata dalle autorità di sorveglianza, si inserisce nei piani strategici di disinvestimento annunciati l'estate scorsa, che hanno l'obiettivo di rafforzare il capitale proprio dell'istituto. Dovrebbe essere conclusa alla fine del secondo trimestre.

Da parte sua BlackRock sottolinea che l'acquisizione permetterà di rafforzare la sua presenza in Svizzera. Attualmente il gruppo di New York ha uffici a Zurigo e Ginevra, per un totale di 50 impiegati. Dall'ottobre scorso nei suoi ranghi figura anche l'ex presidente della Banca nazionale svizzera Philipp Hildebrand.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS