Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Credit Suisse cede il ramo d'azienda delle attività di private banking "affluent" e "upper affluent" in Italia a Banca Generali, ditta affiliata del gruppo assicurativo italiano Generali, si legge in un comunicato congiunto odierno. Il prezzo compreso tra 47 e 50 milioni di euro verrà determinato alla data di efficacia della cessione, prevista per il novembre prossimo.

Banca Generali vuole finanziare il rilevamento principalmente con un prestito, il resto verrà pagato a contanti. Per Credit Suisse Italia la transazione risponde alla nuova strategia di focalizzazione su imprenditori e grandi famiglie, come rilevato dal direttore del private banking di Credit Suisse Italia, Giorgio Riccucci.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS