Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Credit Suisse cede private banking italiano a Banca Generali

Credit Suisse cede il ramo d'azienda delle attività di private banking "affluent" e "upper affluent" in Italia a Banca Generali, ditta affiliata del gruppo assicurativo italiano Generali, si legge in un comunicato congiunto odierno. Il prezzo compreso tra 47 e 50 milioni di euro verrà determinato alla data di efficacia della cessione, prevista per il novembre prossimo.

Banca Generali vuole finanziare il rilevamento principalmente con un prestito, il resto verrà pagato a contanti. Per Credit Suisse Italia la transazione risponde alla nuova strategia di focalizzazione su imprenditori e grandi famiglie, come rilevato dal direttore del private banking di Credit Suisse Italia, Giorgio Riccucci.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.