Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Dopo due settimane di colloqui i rappresentanti del Senato e della Camera dei deputati statunitense hanno trovato l'accordo sulla versione finale della legge di riforma finanziaria.
Lo scrive la Bloomberg, spiegando che la riforma, che contiene i cambiamenti piu' forti per Wall Street dai tempi della Grande depressione, andra' al voto delle due camere forse gia' la prossima settimana.

SDA-ATS