Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - L' economia cinese è cresciuta dell' 8,7 per cento nel 2009, confermando che le misure espansive del governo sono riuscite a contenere gli effetti della crisi finanziaria internazionale.
Secondo i dati diffusi oggi dall' Ufficio Nazionale di Statistica di Pechino, il Prodotto Interno Lordo della Cina è cresciuto del 10,7 nell'ultimo trimestre dell'anno.
"L'anno scorso - ha commentato il direttore dell'Ufficio, Ma Jiantang - è stato il più difficile del nuovo secolo per l'economia cinese... grazie agli sforzi del governo per fronteggiare le varie difficoltà, l'economia ha fermato la caduta e ha cominciato complessivamente a rimettersi".
Secondo Ma la ripresa si deve alla politica espansiva e al pacchetto di stimolo all'economia lanciato alla fine del 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS