Navigation

Crisi: Germania; +2% inflazione gennaio, minimo da inizio 2011

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 16:57
(Keystone-ATS)

A gennaio l'inflazione in Germania è scesa al +2% su base annua per la prima volta dall'inizio del 2011. Lo ha reso noto stamani a Norimberga l'Ufficio federale di statistica Destatis, basandosi su dati ancora provvisori.

A dicembre il costo della vita aveva fatto registrare un aumento ancora al 2,1% rispetto allo stesso mese del 2010. Nel 2011, in media, l'inflazione era salita del 2,3%. Su base mensile i costi sono diminuiti dello 0,4%, un fenomeno normale per gennaio, quando dopo la fine delle festività natalizie i prezzi di diversi prodotti sono soliti scendere. Secondo gli esperti il costo della vita continuerà a calare anche nei prossimi mesi. Per la Banca centrale europea il 2% è la soglia massima sotto la quale si può parlare di stabilità dei prezzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?