Navigation

Crisi: Germania, offerta record posti lavoro a gennaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2012 - 17:49
(Keystone-ATS)

A gennaio l'indice che misura il numero dei posti di lavoro offerti in Germania BA-X ha raggiunto il livello record di 181 punti, mai tanto alto dall'inizio del monitoraggio, nel 2004. Lo ha reso noto oggi l'Agenzia federale per il lavoro (Ba) di Norimberga presentando l'apposito indice. Su base annua il BA-X è cresciuto di 23 punti (+14,5%). È dal novembre del 2009 che il numero di posti di lavoro registrato è in continuo aumento.

Secondo l'Agenzia per il lavoro il record di offerte dipende soprattutto dall'alto numero di posti messi a disposizione dalle agenzie interinali, circa uno su tre. A far crescere l'indice anche la stabilità del mercato, la buona situazione sul fronte dell'occupazione e il fatto che le aziende non riescano a trovare in tempi brevi candidati adeguati all'offerta.

Domani la Ba presenterà le cifre ufficiali sulla disoccupazione. Secondo indiscrezioni il numero dei tedeschi alla ricerca di un posto dovrebbe essere tornato sopra i tre milioni per la prima volta da nove mesi (3,09 milioni: 310mila in più rispetto a dicembre 2011, ma 260mila in meno su base annua).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?