Navigation

Crisi: Grecia,Venizelos, per creditori perdite oltre il 70%

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 20:07
(Keystone-ATS)

I creditori privati della Grecia potrebbero subire perdite superiori al 70% attraverso l'operazione di "debt swap". Lo ha detto il ministro delle finanze, Evangelos Venizelos, oggi al parlamento di Atene.

"Parliamo di perdite per i creditori superiori a quelle previste a luglio", ha detto Venizelos, riferisce Bloomberg. "Si parla di un taglio del 50% sul valore nominale ed una perdita sul valore netto attuale di oltre il 70%".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?