Navigation

Crisi: Lagarde; ripresa rallenta, disoccupazione troppo alta

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2011 - 16:18
(Keystone-ATS)

La ripresa economica globale continua, ma sta rallentando. Lo afferma il direttore generale del Fondo monetario internazionale (Fmi), Christine Lagarde in occasione della presentazione del prossimo meeting annuale dell'Fmi e della Banca Mondiale, sottolineando che "la ripresa nelle economie avanzate è anemica e irregolare, con un tasso eccessivamente alto di disoccupazione". "L'attività economica rallenta e i rischi al ribasso aumentano".

La crisi del debito europea è peggiorata, ha aggiunto Lagarde. "C'è incertezza sui debiti sovrani, sulle banche in Europa e sulla famiglie negli Stati Uniti. La crescita debole e i bilanci deboli si alimentano a vicenda, alimentando una crisi di fiducia. Il circolo vizioso sta prendendo slancio ed è stato esacerbato dall'indecisione politica e da disfunzioni politiche".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?