Navigation

Crisi: Merkel, anche investitori dovranno pagare in futuro

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2010 - 13:13
(Keystone-ATS)

BRUGES - Anche gli investitori privati dovranno sostenere i costi di una futura crisi dei debiti sovrani in Eurolandia. Lo ha detto la Cancelliera tedesca, Angela Merkel, durante un discorso oggi a Bruges, secondo quanto riferisce Bloomberg.
Le nuove misure che la Ue si appresta a varare per proteggere l'euro saranno "più stringenti", ha detto la Merkel, aggiungendo che un "nuovo meccanismo sarà creato in modo da proteggere i contribuenti europei da futuri terremoti finanziari" e "gli investitori privati dovranno contribuire" a ripianare i debiti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.