Navigation

Crisi: Moody's taglia rating Portogallo

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 09:46
(Keystone-ATS)

L'agenzia internazionale Moody's ha tagliato il rating del Portogallo portandolo a Baa1 da A3.

Moody's fa sapere inoltre di aver sottoposto a revisione per un possibile downgrade anche il debito a breve termine del paese iberico.

A motivare la decisione dell'agenzia è soprattutto l'incertezza politica ed economica di Lisbona dopo le dimissioni del premier Josè Socrates e la bocciatura del programma di risanamento. L'instabilità - scrive Moody's in una nota - fa conseguentemente aumentare i rischi per i bond portoghesi.

Nessuna nuova bocciatura è stata data invece sui depositi bancari. Moody's ha deciso di far scendere di un solo gradino il rating del Portogallo nella speranza che gli altri paesi dell'Eurozona possano intervenire a sostegno del paese anche prima che questo possa eventualmente far ricorso e ottenere aiuti dall'Efsf, il fondo salva-stati europeo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?