Navigation

Crisi: Soros, crollo euro avrà conseguenze catastrofiche

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2012 - 10:34
(Keystone-ATS)

"Il crollo dell'euro porterà alla disintegrazione dell'Unione europea con conseguenze catastrofiche per l'intero sistema finanziario mondiale". È l'avvertimento che lancia il miliardario George Soros. In una intervista al giornale indiano "Economic Times", secondo quanto riferisce Reuters, Soros ha sottolineato che la crisi dell'eurozona "rappresenta una minaccia molto più seria di quella del 2008" innescata dal crac Lehman.

"Purtroppo gli europei non sono ancora riusciti a risolvere la crisi, la situazione sta peggiorando e non si vede ancora una soluzione", ha concluso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?