Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CSt: bocciata iniziativa "vacca da mungere" di lobby stradale

Se accettata, l'iniziativa popolare "Per un equo finanziamento dei trasporti" - detta anche iniziativa della vacca da mungere - avrebbe pesanti conseguenze sul bilancio della Confederazione. È quanto ritiene il Consiglio degli Stati che, con 24 voti contro 19, raccomanda di bocciare il testo. Il Nazionale deve ancora esprimersi.

L'iniziativa, inoltrata da rappresentanti degli importatori di automobili e delle associazioni del settore stradale (TCS e ACS), chiede di utilizzare per le strade tutto l'importo dell'imposta sugli olii minerali (circa 3 miliardi di franchi nel 2013) per ovviare alle difficoltà di finanziamento delle strade. Attualmente, la metà di questi introiti è utilizzata per la circolazione stradale, mentre il resto confluisce nella cassa generale della Confederazione.

Se l'iniziativa fosse accettata, il maggior fabbisogno del settore stradale non verrebbe quindi finanziato da un aumento dei prelievi fiscali degli automobilisti, ma dovrebbe essere coperto da altri settori di compiti della Confederazione. Nella cassa generale verrebbero infatti a mancare gli 1,5 miliardi provenienti dall'imposta sugli olii minerali (il 50% del totale).

Per la maggioranza, la proposta formulata dalla lobby stradale pregiudicherebbe quindi l'adempimento di altri compiti della Confederazione. Per la minoranza, grazie ai fondi supplementari per la strada si potrebbero invece risolvere gli attuali problemi infrastrutturali.

Con 31 voti contro 4 e 8 astenuti, la Camera dei Cantoni ha anche respinto la proposta di trattare l'iniziativa popolare parallelamente al progetto di istituzione di un Fondo per le strade nazionali e il traffico d'agglomerato (FOSTRA). Per la minoranza sarebbe opportuno esaminare contemporaneamente i due oggetti dato che i rispettivi contenuti si sovrappongono.

Per la maggioranza, invece, prima di analizzare il progetto FOSTRA è necessario chiarire la questione del finanziamento. È quindi opportuno sottoporre quanto prima al Popolo il principio della destinazione alla strada di tutto il prodotto dell'imposta sugli oli minerali.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.