Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da domani e fino al 22 novembre, immediatamente prima della scadenza del suo mandato presidenziale, il presidente del Consiglio degli Stati Filippo Lombardi (PPD/TI) si recherà in visita in Camerun e in Marocco.

Il viaggio inizierà nella capitale camerunese di Yaoundé su invito del presidente del Senato camerunese Marcel Niat Njifenji. Il Senato camerunese è stato istituito soltanto nel giugno 2013 e, come seconda Camera, accanto all'Assemblea nazionale è destinato ad assicurare una maggiore presenza e partecipazione politica delle regioni territoriali sul piano nazionale. In occasione della sua visita, Lombardi incontrerà anche il Presidente della Repubblica camerunese Paul Biya. Durante una conferenza e un dibattito pubblico il presidente del Consiglio degli Stati illustrerà inoltre le esperienze raccolte dalla Svizzera con il sistema bicamerale, si legge in una nota dei servizi del Parlamento.

Dopo Yaoundé, il "senatore" ticinese si recherà nella capitale marocchina di Rabat. Il 19 e 20 novembre sono fra l'altro in programma colloqui con il presidente del Senato Mohamed Cheikh Biadillah, con il presidente della Camera dei rappresentanti Karim Ghellab, con il capo del Governo Abdelilah Benkirane, nonché con il ministro degli esteri Salaheddine Mezouar. È inoltre prevista una visita della centrale anti-corruzione e di Caritas Marocco.

Il 21 novembre il presidente Lombardi si sposterà a Marrakesch, dove sono in agenda incontri con il governatore Mohamed Faouzi e la presidente di Stato Fatima El Mansouri. Il presidente Lombardi poserà una corona al Café Argana di Marrakesch: in un attacco terroristico avvenuto il 28 aprile 2011 vi morirono 17 persone, tra cui tre giovani ticinesi.

Durante il viaggio il presidente del Consiglio degli Stati sarà accompagnato dall'ambasciatore Claudio Fischer, capo del Servizio Relazioni internazionali dell'Assemblea federale, si legge nel comunicato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS