Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Piccolo gesto oggi del Consiglio degli Stati per le stazioni sciistiche. Con 21 voti a 17, i "senatori" hanno approvato una mozione che mira a esonerare parzialmente i "gatti delle nevi" dall'imposta sui carburanti. Il dossier va al Nazionale.

Stando all'autore della mozione, Isidor Baumann (PPD/UR), poiché parte del balzello prelevato dalla Confederazione serve a coprire i costi del traffico stradale, un'esenzione parziale per i mezzi utilizzati esclusivamente alla preparazione della piste è più che giustificata. Il "senatore" ha poi fatto notare che anche le macchine agricole e forestali godono di un simile vantaggio.

A sostegno di Baumann si sono schierati vari rappresentanti dei dei cantoni alpini - René Imoberdorf (PPD/VS) e Martin Schmid (PLR/GR) -, i quali hanno insistito sulle difficoltà cui è confrontato il turismo in queste regioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS