Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - No, almeno per il momento, a un Consiglio federale di nove membri. Lo ha deciso stamane il Consiglio degli Stati, che ha respinto per 20 voti a 13 una mozione in tal senso di Luc Recordon (Verdi/VD). Stando all'ecologista, un aumento dei "ministri" avrebbe facilitato la presenza di un consigliere federale di lingua italiana.

SDA-ATS