Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CSt: Numero unico d'identificazione imprese da 2011

BERNA - Dal 2011 dovrebbe essere introdotto progressivamente un unico numero d'identificazione delle imprese. Lo ha deciso oggi il consiglio degli Stati approvando per 34 voti senza opposizione la relativa legge (LIDI). Il dossier va al Nazionale.
Attualmente l'eterogeneità dei numeri d'identificazione delle imprese rende difficile la collaborazione tra queste e l'amministrazione pubblica. "Ne conseguono processi inefficienti o doppioni che generano oneri amministrativi inutili per le imprese e notevoli costi supplementari per lo Stato", ha detto a nome della commissione Theo maissen (PPD/GR).
Tale numero sostituirà progressivamente la moltitudine di quelli utilizzati attualmente. "Questa riforma costituisce una premessa per poter trasferire dati senza interruzioni tra più organizzazioni e assume perciò un ruolo centrale anche nel Governo elettronico", ha spiegato Maissen.
Entro il 2015, il numero unico dovrebbe essere utilizzato in tutti i servizi amministrativi federali, cantonali e comunali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.