Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ricorso ai tribunali per le persone che hanno subito un torto nello stesso momento andrebbe agevolato. È quanto prevede una mozione del Nazionale adottata oggi dal Consiglio degli Stati. Al pari del governo, tuttavia, i "senatori" non vogliono una legislazione ad hoc ispirata al sistema delle cause collettive in vigore negli Stati Uniti.

"Un simile sistema potrebbe avere conseguenze nefaste per l'economia", ha dichiarato in aula a nome della commissione Brigitte Häberli (PPD/TG).

Per la "senatrice" tugoviese, ci si potrebbe ispirare al modello olandese: una procedura di conciliazione che riunisce i diversi attori e che permette di trovare una soluzione senza coinvolgere per forza un giudice.

Attualmente, in linea di principio le parti lese possono far valere le proprie ragioni in un aula di tribunale solo individualmente, anche se un gran numero di persone ha subito lo stesso danno. Per questo motivo molte vittime esitano ad inoltrare denuncia.

SDA-ATS