Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'AVANA - Un contadino cubano dice di essere sopravvissuto a cinque fulmini in 18 anni, scrive il sito Cubadebate. "Normalmente le persone colpite da un fulmine muoiono, ma il mio corpo sembra abbia un potere divino", racconta Jorge Marquez, colpito per la prima volta da una folgore nel 1982 mentre guidava un trattore.
Marquez solo ricorda di aver visto quella volta "un filo rosso" e di aver sentito "molto freddo in tutto il corpo" prima di perdere conoscenza, che riacquistò in ospedale.
Il fulmine "mi ha rotto i timpani, mi ha bruciato la schiena e i capelli e mi ha fatto saltare le otturazioni ai denti", racconta. Con la seconda saetta il contadino dice di essere rimasto ustionato, mentre la terza gli ha causato "dolori alle articolazioni". A causa degli ultimi due fulmini non ha avuto conseguenze, "sembra che il mio corpo si sia adattato a loro", afferma.
Marquez dice di aver letto che una guardia forestale statunitense è stata colpita da sette fulmini nella sua vita: "se quello è un record - confessa - io non ho alcuna voglia di batterlo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS