Navigation

Cuba: Fidel incontra Chavez, "rischio" guerra nucleare

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2010 - 07:27
(Keystone-ATS)

L'AVANA - L'ex presidente Fidel Castro ha avuto ieri all'Avana un incontro di circa cinque ore con il presidente venezuelano Hugo Chavez. Lo ha annunciato la tv cubana.
Fidel Castro e Chavez hanno parlato di "diversi argomenti di attualità internazionale, in particolare sul rischio di una guerra nucleare", ha detto la tv.
Il presidente venezuelano si è detto soddisfatto per "lo straordinario stato di salute" del suo amico e alleato Fidel. Fidel Castro, 84 anni, ha detto di aver recuperato totalmente dopo quattro anni di convalescenza in una delle sue comparizione pubbliche dell'ultimo mese e mezzo, durante le quali ha avvertito sul rischio che c'è, secondo lui, di una guerra nucleare se gli Stati Uniti attaccano l'Iran.
L'ex presidente cubano, che ha pubblicato questo mese il libro "La vittoria strategica", ha letto a Chavez alcuni capitoli della seconda parte, "La contro offensiva strategica", che sta per essere pubblicato. Nei due libri Fidel Castro racconta la lotta da lui capeggiata nella Sierra Maestra contro l'esercito di Fulgencio Batista (1952-1958).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.