Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'AVANA - Cuba ha chiesto oggi alla segretaria di Stato americana Hillary Clinton di revocare per un anno l'embargo commerciale, per vedere a chi veramente giova una misura punitiva del genere.
"Se la signora Clinton crede davvero che l'embargo americano faccia il gioco del nostro governo - ha dichiarato Ricardo Alarcon, presidente del parlamento cubano - la cosa è molto semplice: lo revochino anche soltanto per un anno, per capire se l'embargo giochi a nostro o non piuttosto a loro favore".
Qualche settimana fa Hillary Clinton aveva detto che sono i fratelli Fidel e Raul Castro a volere la fine dell'embargo che gli Usa mantengono sull'isola perché "rimarrebbero a vuoto di argomenti per spiegare che cosa non ha funzionato a Cuba negli ultimi 50 anni".

SDA-ATS