Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'AVANA - Il governo cubano ha protestato formalmente contro gli Stati Uniti che hanno incluso Cuba tra i 14 paesi nei confronti dei quali Washington applicherà controlli sistematici sui passeggeri provenienti da quegli stati e con destinazione Usa.
Il massimo rappresentante degli Usa nell'isola, Jonathan Farrar, è stato chiamato dal ministero degli esteri all'Avana per ricevere "una nota di protesta", a seguito dell'inclusione dell'isola nella lista preparata da Washington che prevede misure di sicurezza addizionali quale prevenzione contro il terrorismo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS