Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cure dentarie troppo care per molti svizzeri

Keystone/AP/JENS MEYER

(sda-ats)

Ogni anno 180'000 persone rinunciano rinunciano alle cure dentarie per mancanza di soldi. Lo affermano SonntagsZeitung e Le Matin Dimanche, che citano dati dell'Ufficio federale di statistica (UST).

Stando ai due domenicali sono in particolare interessate le fasce meno abbienti che non sono a beneficio dell'assistenza: le fatture del dentista non vengono quindi pagate dallo stato.

Molti cercano di far fronte ai problemi assumendo antidolorifici per settimane: in tal modo peggiorano la loro situazione, afferma Ramona Schäfer, assistente sociale presso Caritas Zurigo, citata dai settimanali.

Nel confronto internazionale gli svizzeri evitano il dentista in misura doppia di quanto fanno i tedeschi e sette volte più degli austriaci. Nei due paesi mlimitrofi l'assicurazione malattia si prende a carico i costi dentari.

Schäfer consiglia a chi non dispone di mezzi di chiedere una tariffa sociale e il pagamento rateale, perché problemi dentari non trattati possono portare a costi supplementari e comportano anche un peggioramento della propria posizione sociale. Ad esempio con denti in buone condizioni le prospettive di impiego sono migliori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS