Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Fondata nel 1884, Breitling conta oggi circa 900 collaboratori e due siti di produzione (foto d'archivio).

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

La società di investimento britannica CVC Capital acquista l'80% del capitale del produttore di orologi Breitling, con sede a Grenchen (SO), mentre il 20% rimarrà nelle mani della famiglia Schneider.

La transazione, per un ammontare non rivelato, dovrebbe essere portata a termine entro il prossimo giugno.

"Ci rallegriamo di poter lavorare in futuro con Théodore Schneider per condurre Breitling verso la crescita", ha fatto sapere in un comunicato il responsabile di CVC per la Germania Alexander Dibelius.

Il valore dell'azienda Breitling è stimato a 870 milioni di dollari. Voci di una possibile cessione circolavano da tempo: già nello scorso novembre l'agenzia Bloomberg aveva annunciato che il produttore di orologi, tramite la banca di investimento GCA Altium, era alla ricerca di un acquirente.

Breitling, che vanta un fatturato di 420 milioni di franchi all'anno, era fino a questo momento uno dei pochi produttori ancora indipendenti: buona parte degli altri marchi, quali Omega, Tissot, Longines e Cartier sono infatti controllati da grandi gruppi come Swatch, Richemont o LVMH.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS