Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente francese, François Hollande, nel corso di un vibrante discorso di circa mezz'ora sulla spiaggia di Ouistreham, luogo simbolo dello sbarco in Normandia, per le commemorazioni del D-Day, ha reso omaggio al "coraggio dell'Armata Rossa" e al "contributo decisivo dei popoli di ciò che si chiamava Unione sovietica" per la vittoria degli alleati sul nazifascismo. "Voglio rendere omaggio al coraggio dell'Armata Rossa che, lontano da qui, di fronte a 150 divisioni tedesche, è stata capace di respingerli e di sconfiggerli", ha detto davanti alla folta platea tra cui anche il presidente russo, Vladimir Putin e quello ucraino, Petro Poroshenko

Hollande, davanti ai veterani dello sbarco e a una ventina di capi di Stato e di governo, tra cui una commossa cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha reso omaggio al "coraggio" di tutte le vittime, inclusi "i tedeschi, vittime anch'essi del nazismo".

Hollande durante il discorso ha anche chiesto che le spiagge della Normandia vengano iscritte al registro del patrimonio mondiale dell'Unesco.

SDA-ATS